Ciao,
sono nuovo e premetto che non so assolutamente nulla di canto e cose di questo genere anche se mi piacerebbe molto impararlo, prima o poi Laughing

Volevo sapere, per mia curiosità, come mai quando io canto da solo o parlo poi registrandomi dal computer o su qualsiasi altra cosa (videocamere, microfoni eccetera) la mia voce risulta completamente differente da quella che sento io. Ho sentito parlare di voce interna, ma non ho idea di cosa sia. Sapete per caso cos'è e come si fa a svilupparla in modo da far sentire quella voce anche agli altri? Non so, quando ""canto"" e mi ascolto io risulto intonato e la voce mi piace, poi registrato fa letteralmente pena Laughing

Eheheh be', hai appena avuto il primo trauma del cantante inesperto...ossia hai sentito com'è VERAMENTE la tua voce.

Eh sì, xkè quella che senti tu, "dall'interno" diciamo, in realtà non è come tutto il mondo la percepisce...perchè? Perchè appunto tu la senti da dentro, diciamo che risuona in un altro modo...Mmm è un po' come essere ubriaco e vedere uno che è ubriaco...quando ci sei dentro tu non te ne rendi molto conto, no? Mentre quando vedi uno che lo è (e tu sei lucido!) capisci com'è ed hai visione perfetta della vicenda (come lui non ha in quel momento).

Oddio che spiegazione assurda...vabbè, cmq non è che sono due voci diverse e che puoi fare in modo che quella "interna" come la chiami tu, che ti piace di più, salti fuori. La tua voce è quella che senti registrata, e che sentono anche gli altri (se registrata con mezzi decenti, s'intende). Quella che senti tu è in qualche modo distorta dal fatto che...la senti appunto "dall'interno".

Quindi comincia a farti piacere quella "esterna", coltivala e trovane i lati belli, xkè è quella che il pubblico ed eventuali discografici sentiranno! Very Happy

PS: se poi quando canti tu ti senti intonato, e quando riascolti la registrazione non lo sei più (non "TI SEMBRA di non esserlo", ma proprio non lo sei oggettivamente!) allora c'è forse un problema di orecchio...

in altre parole, se io sono ubriaco ti diverti, se è ubriaco il capramod non ti diverti... Rolling Eyes

capramod a parte, la voce interna di cui parli la senti solo te, in quanto le onde sonore ti arrivano ai timpani anche dall'interno del corpo... è impossibile far sentire agli altri quello che senti te... purtroppo...

Grazie ragazzi finalmente ho capito Laughing
Non so se ho voglia di imparare a cantare, certo lo adoro.. ma fino ad ora non sono andato oltre la mia cameretta, o al massimo la doccia Laughing Laughing

Comunque grazie ancora per il chiarimento, vorrà dire che al limite mi concentro sulla mia voce esterna Wink

anni e anni e ancora anni di cameretta!!!
i pomeriggi li passavo a registrare le canzoni che provavo e la sera con il buon vecchio walkman(la nonnina che qui scrive parla esclusivamente dell'uso di musicassette)riascoltavo il tutto.
A volte mi armavo di carta e penna e annottavo tutto ciò che dovevo migliorare oppure cancellavo la registrazione direttamente.
Questa è stata la mia auto-disciplina che però mi ha aiutata a prendere orecchio con la mia voce e anche di affezionarmici.
In famiglia ci divertiamo a dire che ho passato due anni in tournee con i Pink Floyd perchè ogni sacrosanto giorno mettevo sù il live di Venezia e mi facevo tutte le parti delle coriste...che lavoraccio,ma la tenacia,la costanza,il rigore e la mia stessa severità di giudizio son valse la pena per un discreta formazione.
In bocca al lupo e buon lavoro

  • 5
    Post
  • 1291
    Visualizzazioni