Buongiorno a tutti. Sono un assoluto principiante nel canto e, per velocizzare un po' il mio apprendimento, dopo le prime lezioni con un insegnante ho acquistato il libro di seth riggs (cantare con le stelle). Nei primi esercizi non ho trovato grandi difficoltà mentre nel n.5, purtroppo, credo di non aver colto il senso stesso dell'esercizio. La finalità descritta (sperimentare le sensazioni di laringe alta) per me è davvero difficile da raggiungere in quanto, per ora, non avverto alcuna sensazione. L'unica sensazione che provo è il mio modo solito di cantare (errato)... qualcuno mi dare qualche consiglio su come eseguirlo (e magari mi sa indicare quale risultato dovrei raggiungere prima di passare ai successivi?)? Grazie a tutti per l'aiuto

Non mi è comparsa questa tra le nuove discussioni segnalate o non l'ho notata per cui rispondo in ritardo rispetto a quanto vorrei.
Non conosco tutti gli esercizi, non avendo il libro. Non so se lo sai già ma la laringe alta ti dà una voce più chiara e brillante, quella bassa è più scura. Puoi pensare ad una via di mezzo tra accento siculo molto stilizzato e Super Mario quando fa "It's a me!" Pensa ad una A molto brillante. Sei già arrivato al twang? Il twang può aggiungere una componente chiara, ma può applicarsi tanto alla laringe bassa quanto a quella alta e, in forma non esasperata, detta twang distinto o espressivo, è fondamentale per cantare a pieno volume, che non vuol dire necessariamente urlare, dipende da come lo esprimi. Volendo usare un termine italiano potremo chiamarlo risonanza faringea focalizzata. Se canti come al solito, dipende, come canti di solito? Riesci ad appoggiare ed aprire la gola nel range medio?
A presto. Vorrei dirti di più ma ci sono pochi elementi.

  • 2
    Post
  • 108
    Visualizzazioni