Riesco a passare agli acuti con facilità il mio problema e la vocale i sono autodidatta

Ciao, insegno canto dal 2001, e ho lavorato anche con cantanti lirici come coach. La I è il cruccio di molti cantanti in particolare maschi. Devi riuscire ad ottenere quel suono a mascella abbassata, e soprattutto a gola aperta, in caso contrario, avrai sempre problemi. Parti dal suono più comodo, ad esempio la O, trasformala lentamente in E e poi lentamente in I. i muscoli del palato molle e della laringe si devono abituare a creare quel tipo di ambiente acustico, per cui non sarà una cosa immediata. Fondamentale che tutto il resto sia a posto, quindi respirazione, controllo del diaframma appoggio e risonatori. La I ha bisogno di uno spazio piccolo piccolo, per suonare, quindi 'cercala' facendo piccolissimi movimenti,partendo dalla E. Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti.

  • 2
    Post
  • 116
    Visualizzazioni