Quali cantanti italiani fanno uso di questa tecnica e come la si riconosce? In cosa consiste anatomicamente e acusticamente? Renga ha dichiarato di usarla e infatti, pur dichiarandosi tenore, le sue corde di baritono leggero/baritenore non gli consentirebbero di raggiungere quelle note. Nel mondo del musical ho dei dubbi su Matteo Setti che, pur avendo un timbro chiarissimo ( che è anche tipico dei baritoni brillanti e non solo dei tenori leggeri), ha un che di differente da Graziano Galatone, la cui pienezza e facilità di emissione sono impressionanti e assolutamente tenorili. Alcune volte Setti sembra avere risonanze toraciche e poca potenza nella voce e, nonostante l' altezza delle note toccate, potrebbe non essere un tenore. Naturalmente, a prescindere dal tipo di voce, parliamo di fuoriclasse assoluti. Chi mi sa dare delucidazioni?