Allora. Premetto che sono un ignorante in ambito di canto. Da pochi mi sono cimentato (in modo autonomo) in questo mondo. Dato che suono sia il pianoforte che la chitarra, ogni tanto mi piace canticchiare ma in questi giorni sto sia riscaldando la voce e molte volte eseguo le scale. Se cosk si chiamano
Comunque: ho misurato il mio "Range Vocale" (non in falsetto) ed è:
Fa 2 - Re 5 (sarebbe re5#).
Ho 17 anni e non ho mai MAI studiato canto, quindi capitemi.. potreste dirmi che cosa sono (basso,baritono ecc.) o comunque come e se posso migliorare.
Va bene come ranve per iniziare a studiare canto?

Un altra cosa è: quanto è il'vostro range vocale e da quanto studiate il canto?
Scusate l'ignoranza nell'argomento ma non sono molto esperto.

adesso nn vorrei sbagliarmi perché nn sono un granché cl piano ma dovresti essere tenore...

io arrivo da contralto al soprano ..
un consiglio .. vai da un maestro di canto perché tu ci arrivi ma magari sforzi e sarebbe meglio che fai questi esercizi seguito da qualcuno Wink javascript:emoticon('Wink')

@dolcebessy ha scritto in Aiuto sul mio Range Vocale?:

adesso nn vorrei sbagliarmi perché nn sono un granché cl piano ma dovresti essere tenore...

io arrivo da contralto al soprano ..
un consiglio .. vai da un maestro di canto perché tu ci arrivi ma magari sforzi e sarebbe meglio che fai questi esercizi seguito da qualcuno Wink javascript:emoticon('Wink')

Ciao, essendo che afferma senza falsetto, mi viene però il dubbio che la nota acuta in questione sia Mib4, non 5, ovvero usa la notazione americana, per cui la nota è tipicamente scritta come Eb5.
Il Fa2, sarebbe in tal caso un Fa1. Anche perchè persino mezzosoprani e pure molti soprani, con un po' di impegno scendono sotto un Fa2, figurati un tenore di qualunque tipo. A meno che non riesca ad accedere al registro più pesante, perchè abituato a cantare in misto o zona leggera.
Può anche essere che prenda in effetti il Mib5 europeo e non lo consideri falsetto poichè non c'è "flip" ovvero frattura o cesura nel range e cambio netto di registro, per lo stesso motivo per cui un soprano non considera falsetto un suo Fa5, anche se è in realtà un M2 a corda parziale anche molto alleggerito.
Ma in questo consiste il canto, usare espressivamente la voce, specie nella moderna, con molti colori, appoggiare bene e scegliere a questo scopo il giusto peso per ogni parte dell'estensione.
Il falsetto fa riferimento alla frammentazione di base del range, specie se non sostenuto.

  • 3
    Post
  • 311
    Visualizzazioni