Esercizi per proiettare il suono in maschera

Buongiorno a tutti; premetto di aver praticato lezioni per due mesi, ma, poi, con l'arrivo delle vacanze, ho lasciato un po' perdere il canto; perciò, ora che voglio riprenderlo in mano, mi chiedevo se esistessero degli esercizi per meglio proiettare la voce in maschera.
Io utilizzavo i vocalizzi con "n", "m", e "gn"; il mio problema arriva più che altro quando devo salire, visto che mi è stato insegnato di tenere una voce parlata nella zona medio-bassa, perciò mi stavo chiedendo quali strategie usare per salire meglio... Ho letto in giro che può essere utile imitare il pianto di un bambino nasalizzato... Ma come? Potreste postare degli esempi? Ve ne sarei grato!

Ciao! Il concetto di "suono in maschera" è poco funzionale alla formazione di un neo-cantante in quanto fa riferimento ad un feedback percettivo di una corretta attivazione muscolare in termini quantitativi e qualitativi. In parole semplici, può darsi che tu percepisca il "suono in maschera" quando il tuo meccanismo di emissione (ovvero "qualcosa" a livello laringeo e faringeo) funziona bene. Solo quando hai imparato a gestire questo "qualcosa" e hai percepito sulla tua "pelle" le conseguenze di questa attivazione interna (e non è detto che tu come individuo percepisca delle sensazioni che definiresti soggettivamente come "suono in maschera"), solo allora potrai affidarti a quelle sensazioni per regolare eventualmente la tua produzione. Le indicazioni che hai citato nel tuo post, nonché l'idea stessa di "mettere il suono in maschera", potrebbero essere utili e funzionare, ma potrebbero altresì portarti ad emettere e memorizzare come "corretto" un suono schiacciato, nasale, con eccessiva pressione.. La voce è un sistema dinamico e, come tale, non soggiace a regole semplicistiche del tipo " se metti il suono in quel punto sarà sempre perfetto e sano". Il concetto di "maschera", anch'esso, è molto relativo alle scuole di pensiero e ai criteri stilistici adottati da ogni singolo insegnante. L'incomprensione è sempre in agguato e molto spesso i fraintendimenti portano a danni vocali. Se ti può interessare, c'è un piccolo approfondimento sul malinteso legato al "suono in avanti" qui: http://www.dynamicalvoice.blogspot.it/2015/08/i-dieci-fraintendimenti-piu-frequenti.html
Spero ti possa aiutare!

  • 2
    Post
  • 1273
    Visualizzazioni