Da ieri (più precisamente dal momento in cui ho cantato una nota per me altissima) mi sembra di avere qualcosa in gola al livello della laringe che non riesco a mandare giù. Dopo esserci riuscita a fare quella nota ho sentito proprio un forte calore alle corde vocali. Su internet ho trovato scritto che andava bene, perché voleva dire che la voce era ben riscaldata, su altre fonti invece c'era scritto che le corde vocali si stavano "sfregando" troppo e non era un bene.
Vorrei anche aggiungere che 5 giorni fa sono andata in sala prove e sono partita senza riscaldarmi. In più c'era anche l'aria condizionata che mi aveva fatto venire un po' di male ancora prima di cominciare. Devo dire che mi sono proprio sforzata perché ho cominciato subito con una canzone alta e ho iniziato a sentire male, ma non mi sono fermata. Ho continuato per circa 2 ore.
Se provo a fare una nota medio alta, anche in falsetto, ha un suono un po' sporco. Ma veramente poco, bisogna sentire con attenzione.
Dovrei preoccuparmi? Cosa devo fare? Esercizi specifici? Visita?
Grazie mille.

Carissima,
il fastidio può dipendere dal sovraccarico muscolare, mentre il suono sporco dipende con tutta probabilità dallo sforzo vocale. Solitamente sforzi acuti possono indurre un edema delle corde vocali, che solitamente si risolve da sè con il riposo vocale.
Se il problema dovesse persistere per oltre 2 settimane allora ti suggerirei di evvettuare una visita foniatrica, cosa che comunque ti suggerisco di fare, senza fretta, per valutare il tuo tratto vocale ed il livello tecnico. Questo genere di incidente, infatti, lascia sospettare che ci possano essere deficit tecnici, che sarebbe opportuno risolvere.

un caro saluto,

  • 2
    Post
  • 1003
    Visualizzazioni