buongiorno a tutti,

oggi mi sono imbattuto in un gruppo relativamente nuovo : I RIVAL SONS.

Partiamo dal presupposto che non mi fanno impazzire ricordandomi un pò troppo i Led Zeppelin, ma non era ciò su cui volevo discutere.

Andando sulla loro pagina di Facebook ho visto le loro date del tour europeo: dal 21 settembre al 29 ottobre ininterrottamente!
Ora trattandosi di un genere molto spinto mi chiedo come sia vocalmente possibile, oltretutto vedendo gli altri live mi sono accorto di quanto il cantante sia bravo e preciso senza il minimo cedimento della voce.

Aspetto vostri giudizi e vi metto il link di una canzone:

http://www.youtube.com/watch?v=-MA0m1K2jW4

Non li conosco, ho sentito dei tratti del tuo video...
tu dici:
"trattandosi di un genere molto spinto mi chiedo come sia vocalmente possibile"

è possibile eccome, tu percepisci la cosa come spinta magari perchè senti una voce potente e vedi il video dove ovviamente il cantante esprime forza e grinta o il live dove il cantante si muove tantissimo...
Ma se davvero durasse fatica non potrebbe fare niente di quello che fa.
La voce non è faticosa, se si sa adoperarla ovviamente nel limite dei propri limiti e quelli per ognuno cambiano...appare però faticosa da imitare e quindi immediatamente percepita sovraumana all'orecchio di chi ascolta e non ne conosce il mondo che sta dietro e dentro la voce.
Detto questo, è comunque un cantante veramente veramente bravo, bravo in quello che fa e bravo sicuramente in quello che ha studiato per farlo bene e salutarmente =)

OT:Questo link anche se riguarda uno stile di voce completamente diversomi è stato utile per capire quanto la voce sia in realtà frutto di rilassamento e non di spinta...più ci si rilassa e più si riesce a trovare facilmente il punto giusto dove con gli esercizi, con il tempo e con lo studio, far risuonare la voce e nel quale cantare un SOL un DO non fa differenza, dove cantare in piano o in forte "non fa differenza" e dove la voce prende uno squillo veramente forte a costo quasi nullo.
http://www.youtube.com/watch?v=ywirgWci82o&feature=relmfu
Dimostrazione pratica di quello che intendo xD

Grazie matte!

Però forse è stato un pò frainteso su quello che intendo.
A parte la mia considerazione sul genere 'Spinto' che come dici tu è una cosa più percettiva che altro è indubbio che facciano un genere molto difficile vocalmente, molto dinamico per così dire.
Quello che volevo sottolineare è che si tratta di fare 40 concerti di fila e come al solito tra dire e il fare la differenza c'è, è facile pensare " ok ha studiato anni e bene è ovvio che riesca a fare tutti i concerti che vuole" però qui si tratta di 40 concerti senza mai riposare senza considerare tutti quelli che avrà fatto in precedenza, e poi noi tutti sappiano che ci sono molti cantanti che sono molto preparati tecnicamente ma alla fine dopo un lungo abuso di voce hanno avuto problemi.

Forse sono io che vedo tutto dal punto di vista sbagliato nel senso che comunque per me un concerto è una prestazione,come una prestazione fisica, chiunque se pur tecnicamente perfetto e allenato dopo averlo fatto tutti i giorni per un lungo periodo di tempo ne esce con qualche problema o comunque molto affaticato!

Magari il mio ragionamento è sbagliato!

Ciao, anche io non li conosco, ho sentito quello che hai postato.

Ti posso dire che le prestazioni canore non sono in tutto e per tutto uguali a quelle sportive.

Se (e sottolineando un grandissimo "se" ipotetico) vengono adoperati tutti gli "stratagemmi" giusti adatti alla tua voce, la stanchezza che arriverà alla fine della serata sarà soltanto mentale, non fisica, poiché le corde vocali non sono muscoli e l'attività di fiato e di movimento è bilanciata da una preparazione anche fisica adeguata. I grandi cantanti, specialmente Rock Star o (ahimè), le pop star tipo Madonna, fanno ore e ore di palestra, proprio per tenere il fiato ad un concerto. Questa ultima parte, cioè la preparazione atletica, rientra nel grande "se" iniziale.
In più onestamente non so l'importanza che ha questo gruppo e la durata dei loro concerti. In genere dopo un'ora e mezzo il concerto finisce. Si può reggere.
Aggiungo anche un'altra cosa. Non tutte le voci sono uguali. Io per esempio sono sempre abituato a sentire voci moderne ma di impostazione classica. Anche tra i famosi, se vuoi si cita Freddie Mercury. Che non avrebbe mai sostenuto un tipo di canzoni del genere per un'ora e mezzo. Infatti faceva altri tipi di canzoni. La voce di questo tipo, somiglia più come hai detto tu a Robert Plant, o ad un Ian Gillan... sono voci prevalentemente Blues adattate al Rock o Hard Rock. Sono caratteristiche vocali, hanno passaggi armonici diversi (a volte anticipano, a volte ritardano dopo il famoso FA-FA# tenorile), rendendo quindi più semplice e meno faticoso il ribattuto su tali note... insomma la voce è terribilmente soggettiva. Ed è difficile sentirla da una canzone anche live, ci sono sempre compressori di mezzo che rendono difficile l'ascolto tecnico....

Questo è il mio punto di vista.

Ciauz Smile

Cantante con una tecnica eccezionale, il timbro è bello ma è talmente anonimo che mi assomiglia a tutti i cantanti anni '70, però va beh, resta un signor cantante. Quanto al tour, beh, io direi che sarà da vedere come sarà alla fine di questi 40 concerti. Ma direi anche al decimo di fila che fa... Magari hanno proprio esagerato a programmarne così tanti e così attaccati. Può essere che a 20 di questi 40 lui sia vocalmente affaticato, e che su altri 10 sia proprio distrutto...sarebbe da seguire tutto il tour ma son soldi Laughing

  • 5
    Post
  • 978
    Visualizzazioni