complessiamoci!

mi aiuteresta a capire i picchi che il nostro fa in questo notissimo brano?
dovrebbe essere un baritono?

ecco il video

http://www.youtube.com/watch?v=7zkbwSzUGfg

OT incredibile come non mi trasmetta nulla, la lirica.... Shocked

fine OT

ma la lingua non dovrebbe stare appiattita? com'è che gli rimane barzotta/eccitata?

@des-esseints ha scritto in Leo Nucci...:

complessiamoci!

mi aiuteresta a capire i picchi che il nostro fa in questo notissimo brano?

mmm spiegati meglio.. intedi gli acuti?

@des-esseints ha scritto in Leo Nucci...:

dovrebbe essere un baritono?

sì, questo è un pezzo da baritono.

black-hawk ha scritto in Leo Nucci...:

ma la lingua non dovrebbe stare appiattita? com'è che gli rimane barzotta/eccitata?

non è detto: dipende quello che si vuole fare, l'effetto che si vuole ottenere, le note che si devono cantare...

per Made Of Storm,si vorrei sapere che note alte fa per sapere il suo range,perchè fa delle evoluzioni che mi piaciono un sacco! Twisted Evil

in alto mi pare di aver rilevato come nota di picco un la#3 sulla variazione "che bel piacere".

Certo che questo baritono non ha proprio una timbrica scurissima...

@made-of-storm ha scritto in Leo Nucci...:

in alto mi pare di aver rilevato come nota di picco un la#3 sulla variazione "che bel piacere".

Certo che questo baritono non ha proprio una timbrica scurissima...

scusa la mia epica ignoranza,ma il la#3 è inteso quello fra il 2° e ° rigo o quello piu in alto?

@des-esseints ha scritto in Leo Nucci...:

@made-of-storm ha scritto in Leo Nucci...:

in alto mi pare di aver rilevato come nota di picco un la#3 sulla variazione "che bel piacere".

Certo che questo baritono non ha proprio una timbrica scurissima...

scusa la mia epica ignoranza,ma il la#3 è inteso quello fra il 2° e ° rigo o quello piu in alto?

E' quello tra il secondo e il terzo rigo (stai parlando della chiave di violino, vero?).
Tieni però presente che le partiture maschili sono scritte spesso un'ottava sopra alle note realmente cantate, quindi potresti trovare quella nota scritta sul primo taglio aggiuntivo sopra al pentagramma.

@valerio_vanni ha scritto in Leo Nucci...:

@des-esseints ha scritto in Leo Nucci...:

@made-of-storm ha scritto in Leo Nucci...:

in alto mi pare di aver rilevato come nota di picco un la#3 sulla variazione "che bel piacere".

Certo che questo baritono non ha proprio una timbrica scurissima...

scusa la mia epica ignoranza,ma il la#3 è inteso quello fra il 2° e ° rigo o quello piu in alto?

E' quello tra il secondo e il terzo rigo (stai parlando della chiave di violino, vero?).
Tieni però presente che le partiture maschili sono scritte spesso un'ottava sopra alle note realmente cantate, quindi potresti trovare quella nota scritta sul primo taglio aggiuntivo sopra al pentagramma.

si mi riferivo alla chiave di violino!

come mai sia adotta questo sistema di cui parli?

@des-esseints ha scritto in Leo Nucci...:

@valerio_vanni ha scritto in Leo Nucci...:

@des-esseints ha scritto in Leo Nucci...:

@made-of-storm ha scritto in Leo Nucci...:

in alto mi pare di aver rilevato come nota di picco un la#3 sulla variazione "che bel piacere".

Certo che questo baritono non ha proprio una timbrica scurissima...

scusa la mia epica ignoranza,ma il la#3 è inteso quello fra il 2° e ° rigo o quello piu in alto?

E' quello tra il secondo e il terzo rigo (stai parlando della chiave di violino, vero?).
Tieni però presente che le partiture maschili sono scritte spesso un'ottava sopra alle note realmente cantate, quindi potresti trovare quella nota scritta sul primo taglio aggiuntivo sopra al pentagramma.

si mi riferivo alla chiave di violino!

come mai sia adotta questo sistema di cui parli?

La motivazione è probabilmente il potere scrivere in chiave di violino parti maschili senza ricorrere a tanti tagli aggiuntivi.

  • 10
    Post
  • 1898
    Visualizzazioni