l'esercizio più valido per imparare a usare il diaframma

secondo me è quello dell'inspirazione, stare in pausa per tre secondi, e espirare.

Se non ho capito male, infatti, tale esercizio ti consente anche di individuare il muscoletto interessato. Una volta individuato non servirà più fare la pausa, ma semplicemente inspirerai, anche poco, non è necessario che sia profondo, e poi durante la fase dell'espirazione e emissione della voce appoggerai sul muscoletto che hai sentito durante l'esercizio. Senza appoggiare troppo per evitare che i muscoli addominali si obliquino troppo....

se non ho capito male funziona così la fase della respirazione diaframmatica giustoooooo?????

tutto sta nel capire dove effettuare l'appoggio...ma allora perchè alcuni sostengono che è necessario anche contrarre i muscoli nella zona del basso ventre per fare uscire meglio il suono? è proprio necessario??

sono due meccanismi diversi e sinergici rose.
il primo serve ad appoggiare appunto il suono sul fiato dopo averlo "ancorato".
il secondo (la contrazione degli addominali bassi) e' il "sostegno" del suono e serve mantenere il diaframma disteso lunga tutta l'emissione, altrimenti rientrerebbe subito.
questo a grandi linee ovviamente!

Ottima spiegazione direi, cigno sei un mito! Smile

@aida-975 ha scritto in l'esercizio più valido per imparare a usare il diaframma:

Ottima spiegazione direi, cigno sei un mito! Smile

grazie mille Aida! per cosi poco... Embarassed

sarò stupida ma io proprio non riesco a capire sta respirazione diaframmatica... cioè nella teoria non la capisco ma nella pratica la utilizzo inconsciamente! si ok bello che culo... xD sta di fatto che però durante i vocalizzi con la tastiera la cosa si complica dal momento che mi si impone di utilizzarlo e io non so comeeeeeeeeeee!!! Sad disperazione...

Ascolta non ricordo se sei autodidatta o studi, cmq se studi e sei agli inizi è normale non riuscire come si dovrebbe ma imparerai tranquilla, se invece sei autodidatta e non hai mai preso una lezione di canto beh la cosa sara' piu' complicata, perchè senza una valida guida da sola non potrai mai capirlo bene ci sara' sempre qualcosa che ti sfugge! Quindi prima di passare alle leizoni on line meglio una figura che ti spieghi bene il tutto con piu' di qualche lezione...

@rose79 ha scritto in l'esercizio più valido per imparare a usare il diaframma:

secondo me è quello dell'inspirazione, stare in pausa per tre secondi, e espirare.

Se non ho capito male, infatti, tale esercizio ti consente anche di individuare il muscoletto interessato. Una volta individuato non servirà più fare la pausa, ma semplicemente inspirerai, anche poco, non è necessario che sia profondo, e poi durante la fase dell'espirazione e emissione della voce appoggerai sul muscoletto che hai sentito durante l'esercizio. Senza appoggiare troppo per evitare che i muscoli addominali si obliquino troppo....

se non ho capito male funziona così la fase della respirazione diaframmatica giustoooooo?????

tutto sta nel capire dove effettuare l'appoggio...ma allora perchè alcuni sostengono che è necessario anche contrarre i muscoli nella zona del basso ventre per fare uscire meglio il suono? è proprio necessario??

ma per inizio stai respirando in modo giusto?ci sono certi esercizi che ti aiutano

  • 7
    Post
  • 7056
    Visualizzazioni