mi sto chiedendo da un po, il perchè bisogna abbassare la laringe quando si canta! e se non si abbassasse?
c'è... qual'è la differenza dal cantare con la laringe bassa .. e dal non farlo completamente? Confused

poi...
è normale che io non riesco a tenerla giù quando canto? Brick wall

quindi domando ancora... XD
c'è qualche esercizio in questo caso? Laughing

Grazie in anticipo! Cool

@vincy_av ha scritto in perchè abbassare la laringe?:

perchè bisogna abbassare la laringe quando si canta! qual'è la differenza dal cantare con la laringe bassa .. e dal non farlo completamente?

la pervietà del tratto vocale, in altre parole ti serve per "aprire la gola" anche se è pure sbagliato tentare di tenerla forzatamente in basso. devi lasciarla libera evitando qualunque costrizione, basculaggi kamasutrali fetish-anatomicistici e scelte "stilistiche" a parte.

@vincy_av ha scritto in perchè abbassare la laringe?:

è normale che io non riesco a tenerla giù quando canto?

si, è un riflesso incondizionato, una sorta di protezione.

Quoto amrvf, servirebbe per aumentare il tratto vocale e quindi avere anche la gola piu aperta o libera...
Serve anceh per scurire e "ingrossare" la voce.
Anche io fatico molto ad abbassarla, ma ho capito che non bisogna abbassarla troppo altrimenti viene un suono che non mi piace oltre alla posizione innaturale.

il lip trill è un ottimo esercizio per mantenere la laringe stabile, sempre se effettuato correttamente, meglio con l'aiuto di un maestro Wink

@amrvf ha scritto in perchè abbassare la laringe?:

@vincy_av ha scritto in perchè abbassare la laringe?:

perchè bisogna abbassare la laringe quando si canta! qual'è la differenza dal cantare con la laringe bassa .. e dal non farlo completamente?

la pervietà del tratto vocale, in altre parole ti serve per "aprire la gola" anche se è pure sbagliato tentare di tenerla forzatamente in basso. devi lasciarla libera evitando qualunque costrizione, basculaggi kamasutrali fetish-anatomicistici e scelte "stilistiche" a parte.

@amrvf ha scritto in perchè abbassare la laringe?:

@vincy_av ha scritto in perchè abbassare la laringe?:

è normale che io non riesco a tenerla giù quando canto?

si, è un riflesso incondizionato, una sorta di protezione.

una protezione? Confused perchè?

il canto non è una funzionalità vitale, ma accessoria:

http://www.nuovaartec.it/articoliblog/articolo2.pdf

google... Rolling Eyes

Non necessario nel canto leggero...

Nelle canzoni che canti tu, in quel genere, devi lasciarla in posizione media.

è permesso che si alzi/ abbassi leggermente.

@alexkennedy ha scritto in perchè abbassare la laringe?:

Non necessario nel canto leggero...

Nelle canzoni che canti tu, in quel genere, devi lasciarla in posizione media.

è permesso che si alzi/ abbassi leggermente.

ho capito!
ti ringrazio Alex! Very Happy

@lola ha scritto in perchè abbassare la laringe?:

il lip trill è un ottimo esercizio per mantenere la laringe stabile, sempre se effettuato correttamente, meglio con l'aiuto di un maestro Wink

ah, non lo sapevo questo!
continerò a farlo allora! Very Happy

Allora, la posizione della laringe influisce sulla risonanza dell'emissione, che avrà un colore più scuro se è bassa e uno più chiaro se questa è alta. A parità di condizioni cordali influenza la tonalità fondamentale forse solo di un semitono o anche meno, quindi nel portarla su e giù mantenendo la tonalità si attua un riadattamento spontaneo, correggetemi se sbaglio ma mi viene da pensare a tutti gli strumenti ad ancia e a fiato dove è la lunghezza della cassa di risonanza a determinare la tonalità, magari mi sbaglio e nel nostro caso influenza solo gli armonici, comunque è pacifico che il grosso del lavoro per definire la tonalità sarebbe nelle corde.
Credo ci sia un malinteso per quanto riguarda la laringe, sull'idea che sia necessario mantenerla bassa, uno è che ciò non è fondamentale nell'impostazione vocale ma in uno stile, in particolare quello lirico dove viene richiesta cavità, un suono in pratica può essere corretto tecnicamente, e in questo sono necessari gli stessi accorgimenti comuni allo stile lirico, ma per ragioni timbriche, la laringe alta non lo rende adatto a quest'ultimo.
Quindi la laringe dovrebbe potersi muovere su e giù in relazione alla propria libertà stilistica di definire molteplici timbri nella musica leggera o "moderna".
Perchè tutta via si insisterà sempre a dire che non deve salire? Perchè per motivi didattici di apprendimento e di verifica delle capacità di controllo da parte dell'insegnante è fondamentale che si impari prima a tenerla bassa.
Il problema infatti non è laringe alta o bassa, il problema è la costrizione e il reclutamento di muscoli del collo durante la fonazione che sono indice di tensione e questa tensione si manifesta spesso con la salita involontaria della laringe. Il punto è infatti controllare volontariamente la posizione della laringe, senza costrizione e rigidita, se la laringe tende a salire progressivamente al salire della tonalità è quando non può salire più non può più salire la tonalità e la voce si rompe e perde di qualità, vuol dire che non stiamo controllando un bel niente. Non dovrebbe comunque mai trovarsi al massimo dell'altezza ma in un punto medio alto.
Azzardo che Michael Jackson ci giocasse molto con la scatola magica laringea, non so Stevie Wonder. Ho letto che qualcuno della scuola CVT, non so se la conoscete afferma che nelle note acute è necessaria una laringe alta altrimenti non c'è simpatia vibratoria, si crea discrepanza tra una vibrazione alta e una cassa di risonanza lunga che non fa risuonare altrettanto bene la voce. Ma non ne sono sicuro, in pratica anche Luppi, qualcuno ha riferito in un altro forum sostiene la teoria dello squillo ottenuto con laringe alta, ma i Pavarotti e tanti altri, il famoso squillo non lo ottengono a laringe bassa e con il "twang orale"? Lo stesso falsettone/stop-closure/Voce di testa pura /leggera non viene fatto a laringe bassa o media dai controtenori, proprio come un soprano farebbe?

  • 10
    Post
  • 2886
    Visualizzazioni